I 10 giornalisti italiani più famosi al mondo

Giornalisti italiani famosi

Chi sono i giornalisti italiani più conosciuti nel mondo?

Sono numerosi i giornalisti italiani che si distinguono per il loro operato e le loro personalità. Qui abbiamo raccolto 10 nomi tra i più noti ed apprezzati di sempre.

Oriana Fallaci

Oriana Fallaci è scrittrice, giornalista e attivista italiana, corrispondente di guerra. Intervista per il Corriere della Sera e per L’Europeo grandi personalità nel panorama politico come Andreotti, Arafat, Gandhi. Vincitrice di innumerevoli premi, tra tutti, su proposta del Ministro dell’istruzione Letizia Moratti, nel 2005 viene insignita dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi con una medaglia d’oro quale “benemerita della cultura”.

“Vi sono momenti, nella vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”.

Oriana Fallaci

Giornalisti italiani famosi
I 10 giornalisti italiani più famosi al mondo – Canva

Enzo Biagi

Enzo Biagi, vissuto fino al 2007, scrittore, autore e conduttore di numerose trasmissioni televisive, appena ventenne diventa inviato del Resto del Carlino e successivamente direttore del settimanale Epoca. Nel 1961 passa alla direzione del Telegiornale RAI. Lavora nella TV pubblica fino al 2002 per poi proseguire scrivendo per il Corriere della Sera e per L’Espresso.

Indro Montanelli

Scomparso nel 2001, Indro Montanelli, è conosciuto come uomo – simbolo del Corriere della Sera. Corrispondente e inviato speciale per varie testate prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, scrive per il Corriere della Sera fino al 1972, per poi fondare una nuova testata, Il Giornale Nuovo, spazio in cui si sente libero di esprimere il proprio pensiero politico e sociale. Anni dopo fonda La Voce, per poi tornare al Corriere della Sera dove cura una pagina di colloquio con i lettori, dal nome la “Stanza di Montanelli”.

Eugenio Scalfari

Eugenio Scalfari, giornalista, scrittore e politico, contribuisce alla nascita del settimanale l’Espresso ed è fondatore del quotidiano La Repubblica. Vince il Premio Internazionale Trento per “Una vita dedicata al giornalismo”, il “Premio Ischia” alla carriera, il Premio Guidarello al giornalismo d’autore, il Premio Saint-Vincent, per citarne alcuni.

Antonio Preziosi

Antonio Preziosi è un grande appassionato del giornalismo e del mondo della radio e della televisione. Inizia negli anni Ottanta la sua carriera giornalistica presso un’emittente locale di Policoro. Lavora alla sede Rai di Palermo, per poi passare al Giornale Radio Rai come giornalista parlamentare, vaticanista e redattore capo ad personam. Nel 2009 diventa direttore di Radio Uno e della testata del Giornale radio. Dal 2018 è direttore di Rai Parlamento.

Tiziano Terzani

Tiziano Terzani, cronista, giornalista e scrittore, nei suoi resoconti sportivi, nei diari di guerra, nei suoi libri, dimostra sempre grande passione per la scrittura. Per tanti anni collabora con L’Espresso e La Repubblica.

Giorgio Bocca

Dopo aver scritto su periodici locali e per il giornale di Giustizia e Libertà, Giorgio Bocca viene chiamato a lavorare come giornalista per la Gazzetta del Popolo di Torino e per L’Europeo. Negli anni Sessanta intraprende una collaborazione con il Giorno di Milano come inviato speciale, in Italia e all’estero. Con Eugenio Scalfari, è tra i fondatori de La Repubblica.

Gianni Brera

Brera scrive per La Gazzetta dello Sport e per Il Giorno. Dopo aver seguito il Giro d’Italia e il Tour de France, decide di dedicarsi in modo esclusivo al calcio. Nel 1979 passa al Giornale di Montanelli.

Gianni Minà

Giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano, il torinese Minà inizia la carriera giornalistica con Tuttosport, di cui diviene direttore. Il suo esordito in RAI avviene in qualità di collaboratore dei servizi sportivi per le Olimpiadi di Roma. Segue ben otto mondiali di calcio, sette Olimpiadi e decine di campionati mondiali di pugilato.

Barbara Serra

Barbara Serra lavora presso le redazioni della BBC, di Sky News e Five News, diventando nota come conduttrice della redazione di Londra di Al Jazeera English. In Italia è opinionista del programma televisivo Tv Talk su Rai 3. Nel 2011 conduce sulla stessa rete un programma televisivo tutto suo, Cosmo.

Ilaria Alpi

Giornalista e fotoreporter italiana del TG3, Ilaria Alpi muore assassinata insieme al suo cineoperatore Miran Hrovatin, per causa di alcune inchieste della giornalista in Somalia che riguardavano un probabile traffico di armi e rifiuti tossici. Alla sua memoria è stato istituito il “Premio Ilaria Alpi”, dedicato al giornalismo televisivo, finalizzato a premiare coloro che nel campo del reportage e dell’inchiesta televisiva dimostrano impegno circa i temi sociali. Nel 2015 tale premio è stato sostituito dai DIG Awards, dedicato al giornalismo video d’inchiesta.

Giornalisti italiani famosi
I 10 giornalisti italiani più famosi al mondo – Canva

Hai sempre sognato di diventare giornalistaCorsidigiornalismo.it forma i giornalisti di domani attraverso un percorso completo e personalizzato.

INFORMATI SUI NOSTRI CORSI

Il team di Corsi di Giornalismo è a tua disposizione. Compila il modulo e ti risponderemo il prima possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login

Register

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.